Sukiyaki Western Django!

miike3C’era una volta, ad Osaka, un piccolo uomo che a causa della poca voglia di affrontare gli esami di fine anno decise di fare uno stage come aiuto regista.

Da aiuto regista divenne regista e in 15 anni (dal 1991 al 2006) fece circa 70 film.
Molti lo hanno visto, ma pochi lo hanno riconosciuto. Nella bruttezza di film quale è "Hostel" apparse infatti per pochi secondi un piccolo uomo calmo e pacato con occhiali da sole che disse una semplice frase. Era lui, Miike Takashi.
Nella sua carriera è riuscito a rivisitare, rimaneggiare e riscrivere una moltitudine di generi cinematografici.
Un solo genere manca, ma non soltanto a lui, ma a tutto il cinema giapponese: un western. E lui lo sta girando. Ma non un western qualsiasi, uno spaghetti western. E non uno spaghetti western qualsiasi, ma il rifacimento di “Django”, la serie di film con Franco Neri.
“Sukiyaki Western Django” è tutt’ora in fase di lavorazione, e pochi giorni fa il buon Miike ha girato la breve scena in cui appare un certo Quentin Tarantino.
I due sono oramai amiconi, ma il primo passo è stato di “Mr Pulp”, che ha apprezzato Miike fin da “Fudoh”, uno dei primi film celebri del regista giapponese, tra l’altro una pellicola decisamente “pulpeggiante”.
Il primo western giapponese sarà girato con attori giapponesi ma che parlano in inglese. Una sorta di colonia nipponica nel far west.
“Sukiyaki” in giapponese significa spaghetti e se volete guardarvi il trailer cliccate qui.
Nella foto potete ammirare Takashi Miike con uno splendido berretto.
Para

Lascia un commento

3 commenti

  1. anonimo

     /  20 giugno 2007

    Per quanto i cammei attizzino la mia libido di aristocratico pseudo-cine(o)filo, vorrei che la si smettesse coi favori sessuali tra registi di svariate nazionalità, così da evitare l’associazione di nomi di rilievo come Q.T e M.T. a film di eccellente sfattura quali “Hostel” del sempre benvoluto Eli Roth… Sper almeno fosse un’orgia di famiglia con vari pumpkins e cazzate varie…

    Legolas con uno dei suoi commenti più inutili

    Rispondi
  2. Legolas, effettivamente questo è uno dei tuoi commenti più inutili, lo sottolineo con arroganza. Ma nonostante ciò si sentiva la mancanza di commenti su questo STUPENDO blog.
    A parte tutto il discorso di fondo che fai non è inutile ma è dannatamente vero. “Hostel” è brutto, però io, te e tutto il resto del mondo lo si è andati a vedere perchè Tarantino lo presentava in pompa magna. Io sono andato anche perchè sapevo del cameo e quando è apparso Lui (Miike Takashi) la mia libido è salita alle stelle. Anche grazie alla consapevolezza di essere stato l’unico nel mio solito multisala di fiducia a sapere chi fosse quel figuro che obiettivamente fa una parte inutile. Inutile se non sai chi è, perchè se lo sai ha l’utilità di far emettere bava o qualsiasi altro liquido corporeo atto ad indicare un alto indice di gradimento.
    Saluti.
    Para

    Rispondi
  3. anonimo

     /  22 giugno 2007

    Comunque io Hostel l’ho scaricato…

    Legolas

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: