"Masters Of Horror": informazioni.

mohNei prossimi giorni vi proporremo due recensioni, una su “Imprint” di Takashi Miike ed una su “Cigarette Burns” di John Carpenter. Questi due film fanno parte di una serie televisiva andata in onda sul canale via cavo statunitense Showtime, che si intitola “Masters of Horror”. Ogni sera propone semplicemente un mediometraggio (durata un’ora circa) affidato sempre ad un regista diverso e senza nessun filo logico che li collega, tranne il fatto che si tratta di horror.
Alla serie hanno partecipato moltissimi registi celebri in questo genere, tra cui Dario Argento, Tobe Hooper e Joe Dante, giusto per citare i più famosi.
Aspettate dunque le nostre recensioni di due film selezionati apposta per il valore dei registi, senza nulla togliere agli altri, per carità.

Lascia un commento

8 commenti

  1. Se qualcuno ha visto qualche episodio della serie “Masters of Horror” che gli è piaciuto (o che non gli è piaciuto) e vuole consigliarcelo (o sconsigliarcelo), ci fa molto piacere se ce lo fate sapere…
    Grazie

    Rispondi
  2. Molto interessante…Sono un fan dell’horror. Se trovo qualcosa in giro vi informo volentieri!

    Rispondi
  3. Grazie Shepp…aspettiamo tue notizie allora.
    A presto
    Chimy

    Rispondi
  4. Ciao! Ho appena visto Pelts di Dario Argento. E’ un episodio della seconda serie. Posso affermare senza ombra di dubbio che è una delle cose piu stupide che io abbia mai visto! E vi posso assicurare che di film horror ne ho visti parecchi…Se vi capita di vederlo fatemi sapere le vostre opinioni!

    Rispondi
  5. Ciao Shepp, mi sa che dopo il tuo giudizio così negativo non credo di andare a cercare questo “Pelts” (non so Para, ma penso che neanche lui sia molto interessato…).
    Invece, quando riesci, cerca di vedere i due episodi che abbiamo recensito: “Imprint” e “Cigarette Burns”, e facci sapere come t sono sembrati.
    Anche se di horror c’è poco, secondo noi meritano decisamente (credo con certezza che li preferirai a Dario Argento)…
    Se vedi anche altri episodi (ho sentito parlare bene di quello di Joe Dante) facci sapere.
    A presto
    Chimy

    Rispondi
  6. Si volentieri. Pensavo di vedere Cigarette Burns stasera. Visto che lo avete paragonato a ” Il seme della follia” dovrei andare abbastanza sul sicuro, visto che è uno dei miei film preferiti!

    Rispondi
  7. Perfetto Shepp, allora attendo un tuo commento.
    Naturalmente “Il seme della follia” che è un film straordinario gli è superiore; xò il grande Carpenter si riallaccia decisamente (anche se non completamente) a quelle tematiche.
    Ciao
    Chimy

    Rispondi
  8. anonimo

     /  30 giugno 2007

    Io ho visto l’altro di Dario Argento: Jenifer e non era male.
    Ora sono curioso di vedere Pelts dopo la stroncatura di Shepp.
    Saluti
    Luca

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: