Dio santo… no…..


Le parole sono vuote in questi momenti… rimane soltanto lo sgomento per una notizia che non  avremmo mai voluto ricevere. Heath Ledger se n’è andato… uno dei più grandi attori (come spesso dicevamo tra noi cinebloggers) del futuro del cinema americano ci ha lasciato.
Per ora non so davvero che altro dire…

Annunci
Lascia un commento

52 commenti

  1. Aggettivi e parole sembrano solo inchiostro in queste occasioni. Davvero incredulo, frastornato, e cazzo fa decisamente male questa notizia.

    Rispondi
  2. Attore di indubbio talento, ma soprattutto uomo di appena 28 anni.

    Occupandomi di cronaca nera bene o male mi imbatto in casi di overdose (sempre se l’autopsia confermerà che è quella la causa del decesso, ma temo che non ci siano molti dubbi a proposito…), ovviamente di persone non note come lui, ma era da tempo che non mi capitava di leggere/commentare la morte per overdose di due persone così giovani (Heath e Brad Renfro) nel giro di una manciata di giorni.

    Pazzesco, davvero pazzesco.
    E’ un momento molto triste.

    Mr. Hamlin

    Rispondi
  3. Raramente ho provato un brivido simile… apro cineblog.it prima di andare a letto e trovo la notizia….

    Più di postare quella piccola foto sul set che l’ha fatto grande con un’interpretazione immensa non so davvero che dire….

    Chimy

    Rispondi
  4. Non me ne capacito, davvero.

    Rispondi
  5. Sono ancora incredulo… appena sai qualcosa di più certo fammi sapere Hamlin…

    Chimy

    Rispondi
  6. è una perdita forte ed inspiegabile. per il cinema e per la famiglia e per tutti. 28 anni. cazzo.

    Rispondi
  7. Inspiegabile e inattesa… questo il dolore più grande…
    CAZZO

    Chimy

    Rispondi
  8. 4 mesi fa ce l’avevo di fianco a Venezia col suo bizzarro e straordinario vestito….unico e diverso da tutta la stupida massa in smoking…
    Non so più che dire davvero…..

    Chimy

    Rispondi
  9. Resterà sempre nel cuore di noi cinefili e nel cuore di Haynes.

    Rispondi
  10. Certamente… per sempre.

    Chimy

    Rispondi
  11. Che brutta notizia, proprio brutta. Non se ne vorrebbero leggere.

    Rispondi
  12. Quando ho visto l’aggiornamento su Google Reader pensavo aveste postato una nuova rece su Wenders…mai mi sarei aspettato una notizia così tragica e triste…

    Weltall

    Rispondi
  13. è fuori da ogni logica, sono senza parole

    Rispondi
  14. vero chimy… hai riassunto perfettamente il pensiero di molti. non riesco a pensare ad altro

    Rispondi
  15. @delirio: grazie del link…

    @missBlum: notizie, davvero, che non vorremmo mai ricevere…

    @weltall: mi spiace che l’hai letto da noi la prima volta… forse sarebbero servite altre parole, ma io onestamente non ne avevo…

    @edo: illogico e incomprensibile…

    @cinemasuperga: vi ringrazio…. Sono tutt’ora molto scosso….

    Chimy

    Rispondi
  16. Ci sono rimasta davvero di sasso, per non dire altro. A pochi giorni dalla morte del giovanissimo Brad Renfro, ecco che un altro attore se ne va. Solo che qui la notizia mi colpisce maggiormente perchè avevo imparato ad amare Ledger come attore. Mi è piaciuto all’inverosimile in I’m not there e non vedevo l’ora di vederlo come Joker e anche nel nuovo film di Terry Gilliam che non ha fatto in tempo a terminare. Sono molto scossa, davvero.

    Rispondi
  17. Brutta, bruttissima notizia…che tristezza

    Rispondi
  18. mi ha telefonato un amico prima e me l’ha detto. non c’è molto altro da aggiungere, a parte il dispiacere.

    Rispondi
  19. Ho scelto di non crederci.
    Aveva tanto da dare cazzo!
    Non può finire così..

    Rispondi
  20. @alessandra: come Joker ci regalerà un’interpretazione da farci commuovere… nel nuovo Terry Gilliam non so se riusciremo a vederlo, perchè era in fase di riprese…

    @pickpocket, @dottBenway: tristezza indicibile amici….

    @trinity: hai fatto la scelta giusta…

    Saluti a tutti

    Chimy

    Rispondi
  21. brutta notizia ma spero che ora non ci si metta a idolatrarlo.
    Non voglio ne sminuirlo ne chissà che altro ma so già che adesso, da morto, partirà l’effetto river phoenix per cui heath ledger diventerà dio e cose simili.
    credo sia stupido e inutile.
    Dispiace molto per la perdita comunque.

    Rispondi
  22. Son grandi dispiaceri, e sono d’accordo con Deneil. Più che altro spero che nessuno, e dico nessuno, lucri sulla sua morte usandola come pubblicità per i film.
    Saluti.
    Para

    Rispondi
  23. Hai ragione Deneil, spero che adesso chi non amava particolarmente Ledger non si metta stupidamente ad idolatrarlo…
    Io, personalmente, lo consideravo uno dei più grandi attori della sua generazione, l’ho sempre detto anche in alcuni commenti di un nostro post di un mese fa (Jesse James per la precisione)… per questo cerco di trasmettere sinceramente il grosso dolore che mi ha attraversato ieri sera, cercando di essere il meno retorico possibile…

    Un saluto

    Chimy

    Rispondi
  24. ecco appunto:se lo si era detto prima che lo si considerava un grande attore è una cosa..il problema è che ora tutti diranno: io l’ho sempre pensato nel profondo del mio cuore che era grande..si..però non ve lo dicevo perchè io sono furbo!si cadrà in fesserie di questo genere mentre per richiamarmi al commento di para stai sicuro che sui dvd de l’ultimo cavaliere (personalmente lo ritengo una mezza ciofeca..) ci sarà scritto: con il grande heath ledger..che poi diventerà il leggendario heath ledger e infine quando ne faranno un film diventerà con l’attore su cui si basa….ecco si finirà così.
    Personalmente per quello che ho visto (jesse james e i’m not there mi mancano) non lo ritenevo un attore eccezionale..magari mi ricrederò..magari no…di certo non dirò che è grande perchè è morto..in modo stupido peraltro..questo lasciatemelo dire.

    Rispondi
  25. In Jesse James non c’è… ne parlavamo perchè Brad Pitt aveva preso il suo posto nel nuovo film di Terrence Malick e si faceva un confronto…
    Personalmente in “Io non sono qui” l’avevo considerato “molto bravo” (ho riletto ora la recensione), così come lo era ne “I fratelli Grimm”… x me straordinaria è la sua interpretazione in “Brokeback Mountain”: da quello le mie lodi all’attore…. oltre al fatto di aspettarmi molto dal suo Joker, ma questo è ormai un altro discorso, perchè quell’interpretazione verrà elogiata da tutti alla follia (e il mio, probabile, apprezzamento cadrà in un oceano di elogi senza fine)..
    Sul resto concordo con te…
    A mio parere l’importante è che chiunque dica “Wow che attore” (e compagnia) si faccia un esame di coscienza per dire se da sempre gli piaceva Heath Ledger, oppure è perchè “sono sempre i migliori ad andarsene”…
    Personalmente non ho problemi a dire che lo ritenevo un grande attore (soprattutto per il futuro), una delle grandi speranze della recitazione americana (anche se era australiana), proprio perchè sono assolutamente in pace con me stesso su questo argomento, poi se qualcuno ci vede della retorica CHI SE NE FREGA.

    Naturalmente Deneil questo sfogo non è assolutamente diretto a te, nè ad altri cinebloggers, è solo una precisazione che ci tenevo a fare…visto che certamente in molti cadranno “vittima” delle tue giuste preoccupazioni… spero cmq siano il meno possibile…

    Un saluto

    Chimy

    Rispondi
  26. L’ho sentito al telegiornale di oggi delle 14. Ci sono rimasto male.
    Roberto

    Rispondi
  27. Davvero una giornata triste…

    Chimy

    Rispondi
  28. Personalmente, come ho scritto fin da ieri, non rientrava tra i miei attori di riferimento ma gli riconoscevo una crescita costante di film in film.
    Certamente il suo apice l’aveva toccato con Brokeback mountain, ma anche in Io non sono qui era stato all’altezza.
    Anch’io attendevo con interesse e curiosità il suo joker.
    Per il resto concordo con Deneil, la mitizzazione (che tanto ci sarà, vedrete) andrebbe evitata.

    Ciao,
    Mr. Hamlin

    Rispondi
  29. anonimo

     /  23 gennaio 2008

    Mamma mia …ho letto la mail che mi hai mandato , ieri sera quando l’ho saputo ero con mia sorella e nn ci volevo credere…
    Magari sembra un pò sciocco essere tristi per una persona che nemmeno conosci, ma ormai faceva parte del mio universo cinematografico e sapere che un ragazzo, perchè era giovanissimo, pieno di talento e grande promessa del cinema dei nostri giorni nn ci sia più mi rattrista davvero tanto…:(.

    Stasera guarderò “I’ m not there” …

    Erica

    Rispondi
  30. va bene va bene..non dovrei scrivero qui ma se mettessi un post sul mio blog andrei giu a fiume senza rispetto per nessuno quindi ho deciso di scriverlo qui..ho già trovato la prima persona che ha definito heath “un giovane Brando”…non so se la cosa mi faccia più ridere, imbestialire, schifare o se semplicemente è già iniziato il processo di deificazioni..dopo neanche un giorno..bene chiudo qui per non sbottare.

    Rispondi
  31. @mr.Hamlin: la mitizzazione, come detto, andrebbe evitata; ma questo non toglie che Ledger fosse uno dei migliori attori della sua generazione..

    @erica: è giusto essere tristi, perchè era un attore che ci avrebbe potuto far emozionare come pochi…

    @deneil: he he… anche se probabilmente sono uno dei “fan” di Ledger (che brutta parola…) vorrei leggere il tuo post ;). E tra l’altro, anche se sono un “fan” (sempre più brutta…), ti dico che sentire il paragone con Marlon Brando mi provoca un rigetto di vomito… queste sono le cose che andrebbero evitate: perchè sono FALSE e FUORI LUOGO… fastidiosissime. Apprezziamo Ledger per le ottime cose che ha fatto (e ripeto ottime), ma non pisciamo fuori dal vaso… Tra l’altro se vuoi fare la spia su chi l’abbia scritto sarei molto contento ^^

    Saluti a tutti

    Chimy

    Rispondi
  32. anonimo

     /  23 gennaio 2008

    Ho letto anche io il paragone con Brando…purtroppo nn solo uno e anche molti altri…
    Ma che ci volete fare…

    @chimy: speriamo di riuscire a vedere almeno gli ultimi due…

    A presto!!
    Erica

    Rispondi
  33. Quelle sono le cose che fanno soltanto male alla sua immagine, c’è quell’ipocrisia che lui non ha mai avuto (chi era a Venezia e si ricorda il suo vestito sa cosa intendo).
    Su “The Dark Knight” non ci sono dubbi: il film è in post-produzione; sul film di Gilliam è dura… m’informerò…

    Ciao

    Chimy

    p.s. ma chi li ha fatti questi paragoni? fate un pò le spie, vi prego…

    Rispondi
  34. chi fa la spia non è figlio di Maria non è figlio di Gesù…blablabla..qui ce n’è uno.
    http://ciaksicinema.splinder.com/post/15634359#comment

    Rispondi
  35. ma cazzo…
    non ho parole, non le trovo

    Rispondi
  36. @ Chimy: Guarda, o non mi sono spiegato io o hai frainteso tu. Il mio invito a evitare la mitizzazione non era rivolto a te, a Para o a chi ha rilasciato commenti (a mio parere misurati) su questo blog. Era un discorso più ampio volto ad appoggiare quanto scritto da Deneil.
    Sul fatto che fosse un attore in grande crescita nulla da eccepire, infatti l’ho scritto anch’io che stava migliorando ad ogni interpretazione.

    Ciao,
    Mr. Hamlin

    Rispondi
  37. @deneil: he he, ti ringrazio… se ne trovi altri faccelo sapere ^^

    @honeyboy: neanch’io purtroppo…

    @mr.Hamlin: mi sono espresso male io nel commento, che era una considerazione generale, più che una risposta al tuo precedente…
    Anche perchè ti avevo “classificato” tra quelli che apprezzavano molto Ledger per i tuoi commenti e per il tuo post…

    Saluti

    Chimy

    Rispondi
  38. @mr.Hamlin: scusami, dimenticavo: si è saputa con maggiore certezza la causa del decesso? oggi non ho avuto il tempo di leggere quasi niente…

    Un saluto

    Chimy

    Rispondi
  39. Beh, per dirla tutta, il paragone con Brando la stampa lo faceva anche quando era in vita. Un paragone, come si conviene, fine a se stesso che è piovuto su di lui così come su mille altri attori in erba. Quoto però Chimy sul fatto che lui è stato e rimarrà un attore ottimo, soprattutto coraggioso, nato come un prodotto per teenager e ribellatosi a quel sistema. Dopo anni di porte chiuse in faccia, stava costruendo una carriera invidiabile e, mi ripeto, dispiace averlo perso proprio ora.

    Rispondi
  40. Concordo con tutte le tue parole…
    Una perdita che fa male, proprio perchè ci avrebbe regalato grandi emozioni.

    Ciao

    Chimy

    p.s. dove le avevi trovate le foto di lui nel nuovo film di Terry Gilliam?

    Rispondi
  41. Sul forum di questo sito:

    http://www.heathheathens.net/

    In cui stavo seguendo il set grazie ad update regolari. Mi sembra però che le foto più shockanti siano state eliminate…

    Rispondi
  42. Ti ringrazio, vado subito a vedere…

    Chimy

    Rispondi
  43. Aspettavo sempre di vedere altre grandi interpretazioni da Heathcliffe.
    Hithcliffe… Il suo nome non fu mai così adatto a lui come adesso.

    :°(

    Rispondi
  44. Già, è triste constatare anche questo…

    Ciao e grazie della visita

    Chimy

    Rispondi
  45. Si prova una gran tristezza quando se ne va una persona così giovane…

    Rispondi
  46. Ho letto da Davis che volevi vedere gli ultimi scatti di Heath sul set di Gilliam.. se vuoi clicca qui.
    Ben altra gallery avrei voluto fare nel 2009.
    Ancora non me ne capacito.
    Ciao ragazzi

    Rispondi
  47. @rearwindow: una tristezza terribile davvero..

    @trinity: ti ringrazio… quelle immagini guardate adesso fanno un effetto quasi surreale…

    Saluti

    Chimy

    Rispondi
  48. Niente da dire..
    Solo che mi mancherà tanto ç.ç
    Un garnde attore, una bella persona.

    Addio Heath.

    Rispondi
  49. Ci mancherà davvero…
    Grazie della visita e delle belle parole…

    Chimy

    Rispondi
  50. anonimo

     /  3 febbraio 2008

    m è capitato di vedere su sky un servizio dedicatogli e mi sono commossa. nn me ne intendo molto di cinema ma dopo averlo visto in ” i segreti di brokeback mountain” era rimasta stupita da quanto fosse bravo. dispiace nn solo perchè era uno degli attori di maggior talento di hollywood, soprattutto perchè aveva solo 28anni

    Rispondi
  51. Hai (firmati!) perfettamente ragione, al di la della bravura indiscutibile 28 anni sono sempre pochi.
    Saluti.
    Para

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: