Il ritorno dei grandi…

Prossimamente nelle nostre sale ritorneranno film di grandi registi da poco tornati a lavorare.
Il primo di questi sarà "The Limits of Control", nuovo lavoro di quel genio immenso nella foto, che sarà certamente il SuperHype 2009.
Nel cast di quest’opera molto misteriosa vi saranno Bill Murray, John Hurt, Tilda Swinton, Gael Garcia Bernal e il mitico Isaach De Bankolè più vari camei importanti. Iniziate pure a sbavare…
Il ritorno più atteso sarà però un altro, poichè di un grande regista di cui non si sentiva parlare da anni: quello di Alejandro Amenabar che, dopo il bellissimo "Mare dentro" di ben quattro anni fa, è tornato al lavoro con "Agora", un dramma storico che uscirà nel 2009.
Quest’estate, invece, i fan del cinema orientale d’animazione potranno tornare ad esultare per il nuovo film del maestro Hayao Miyazaki dal titolo "Ponyo on a Cliff". Noi naturalmente stiamo già esultando.
Infine, come ultimo titolo, so che non dovrei parlarne perchè non è un ritorno dato che Kim Ki-duk fa un film all’anno poichè non riesce proprio a stare lontano dalla sua arte, ma ha già finito di girare un nuovo film (fatto in poche settimane naturalmente) dal titolo "Bi-mong" (Sad Dreams), con il quale per la prima volta il genio coreano avrà a che fare una storia d’amore ambientata nel mondo dei sogni… ahi. Colpiti. Affondati.

Annunci
Lascia un commento

23 commenti

  1. E dai tempi di Princess Mononoke che Miyazaki dice “questo è il mio ultimo film” e poi sforna un’ altro dei soi capolavori…speriamo continui così! Io a quest’ uomo gli voglio un bene dell’ anima ^___*
    Super attesa anche per il ritorno di Jarmush e di Ki-Duk (tra l’altro devo ancora recuperare Soffio ^__*)

    Weltall

    Rispondi
  2. Jim e Bill un’accoppiata vincente!
    Ho già gli occhi lucciccanti al pensiero del nuovo Miyazaki e dell’onirica storia d’amore di Kim Ki-duk (con Soffio secondo me si è ripreso, spero che questo sia ancora più bello). Il dramma storico invece è l’unico che non mi attira particolarmente, non lo sento nelle mie corde, vedremo.

    Ciao,
    Lorenzo

    Rispondi
  3. Non dimentichiamoci Amenabar però che ci ha regalato già diversi grandi film sui pochi che ha fatto: The Others su tutti.

    Chimy

    Rispondi
  4. il grande Jim su tutti!!!
    ma anche miyazaki… ho voglia di rivedere i suoi primi film: Mononoke che bello….

    Amenabar grand bluff (arrivano le pietre…), “the others” è una scopiazzatura, “mare dentro” mi era tanto piaciuto al cinema ma rivisto è ridondante e retorico…

    Rispondi
  5. Secondo me The Others è un grandissimo film. Ce ne fossero di horror così, il genere è agonizzante da molto tempo 😦

    Rispondi
  6. Aspetto Miyazaki, ma anche Amenabar e Ki-duk mi incuriosiscono. Per quanto riguarda l’animazione… sono solo un principiante: devo impegnarmi di più 😉

    Rispondi
  7. A me The others piacque moltissimo. Non conosco ahimè, se non di fama, Miyazaki.

    Rispondi
  8. per aumentare l’acquolina in bocca: myazaki ha annunciato che il film sarà disegnato completamente a mano, dal primo all’ultimo fotogramma con il ritorno agli acquerelli per gli sfondi. Questa, da grande amante dell’animazione tradizionale (il 2D e la stop motion) è una delle più belle notizie che potessi sentire. Mi piace il 3D e riconosco che spesso hanno sfornato anche grandi capolavori (i disney pixar su tutti) ma le grandi emozioni del disegno duedimensioni (come ha dimostrato il recente persepolis) sono ancora imbattibili.

    Rispondi
  9. acquolina acqualina….

    “the others” è una clamorosa scopiazzata del “sesto senso” di Shyamalan, come il del resto “il sesto senso” riprendeva atmosfere e una storia molto molto simile a tanto horror letto e visto (mi dicono anche di una puntata di Ai confini della realtà…)

    Rispondi
  10. DI nuovo Murray e Jarmusch…
    MI piace! 😉

    Rispondi
  11. @claudio: purtroppo sono a corto di pietre ^^. “Mare dentro” non è retorico, è l’argomento che lo può far pensare, ma invece è una riflessione forte e necessaria.
    “The Others” è un film splendido, girato e interpretato magnificamente. Con un colpo di scena superiore al “Sesto senso” perchè oltre ad “inquietare” fà una riflessione sugli altri, sul diverso, su ciò che non accettiamo e sulla “difesa del territorio”.
    Jarmush è una divinità…

    @t3nshi: d’accordissimo amico mio. W AMENABAR

    @luciano: film attesissimi. Non ci crediamo che sei un principiante ^^

    @ale: Miyazaki vedrai che ti piacerà, approfondiscelo che non te ne pentirai. Su “The Others” siamo la maggioranza ^^. Claudio non ce ne vorrà…

    @zarathustra: ecco, adesso inizio a sentirmi male ^^. Mi sto sciogliendo dalla tanta acquolina. Grazie per la notizia

    @cinedelia: ance a me… da matti ^^

    Saluti a tutti

    Chimy

    Rispondi
  12. posso lasciare, solo, un generico
    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
    ?

    Rispondi
  13. Assolutamente sì 🙂
    E’ il commento più adatto alla situazione ^^

    Chimy

    Rispondi
  14. grande jim jarmush, con bill “inculafantasmi” murray poi…connubio stroardinario…

    Rispondi
  15. anonimo

     /  14 marzo 2008

    ciao ragazzi!!!!

    CHE BELLO ALZARSI LA MATTINA E LEGGERE QUESTE NOTIZIE!!!:)
    COME INIZIARE BENE UN NUOVO GIORNO!!!!!
    GRAZIE!!!!!!!!!

    A PRESTO!!!
    BESOS

    ERICA

    Rispondi
  16. anonimo

     /  14 marzo 2008

    ciao ragazzi!!!

    CHE BELLO ALZARSI LA MATTINA E LEGGERE QUESTE NOTIZIE!!!!! :)COME INIZIARE BENE UN NUOVO GIORNO!!!
    GRAZIE!!!!
    A PRESTO!!!
    BESOS

    ERICA

    Rispondi
  17. @dottBenway: parole sante ^^

    @erica: he he, ci fossero tutte le mattine queste notizie sarebbe un mondo migliore ^^

    Ciao

    Chimy

    Rispondi
  18. Mmm…con Jarmush ho un rapporto un po’ controverso a dir la verità…ad ogni modo, staremo a vedere 😉

    Rispondi
  19. Ah sì? mi spiace davvero molto… è uno dei miei registi viventi preferiti…
    Speriamo che il prossimo ci convinca tutti ^^

    Ciao

    Chimy

    Rispondi
  20. E xchissà se sarà vero che dietro la macchina da presa sia pure tornato Jodorowsky per un “western surrealista” con Nick Nolte…

    Rispondi
  21. Questa sì che sarebbe una grande notizia! Speriamo che vada in porto…

    Chimy

    Rispondi
  22. sinceramente di quello che potrà uscire dalla mente di Jodorowsky (dopo i libri e alcune performance nei film di battiato) ho paura…

    Rispondi
  23. C’è davvero da aver paura… vedremo.

    Chimy

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: