Top 10 2009 del Para: animazione senza gloria?

up

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Up di Pete Docter

Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino

Ponyo sulla scogliera di Hayao Miyazaki

A serious man di Joel e Ethan Coen

Coraline e la porta magica di Henry Selick

Segreti di famiglia di Francis Ford Coppola

The Wrestler di Darren Aronofsky

Gran Torino di Clint Eastwood

Valzer con Bashir di Ari Folman

Star Trek di J. J. Abrams

 

Quest’anno, almeno personalmente, 10 film sembrano ancora più pochi del solito. Non mettere in lista Watchmen, Two Lovers, Nemico Pubblico è difficile, ma devono essere fatte delle scelte. Two Lovers, ad esempio, è un film che mi è piaciuto molto, ma che vorrei rivedere per capire davvero quanto mi sia piaciuto. Nemico Pubblico è una grande prova tecnica, ma manca qualcosa di impercettibile, mentre Watchmen, sebbene discutibile, resta un esempio di convergenza tra fumetto e cinema.

Ma la classifica vera e propria, anche per me, è segnata dalla presenza dell’animazione, un cinema che ha sempre una forza prorompente.

Il primo posto, occupato da Up, è un primo posto meritato per il grande film Pixar, stranamente un altro grandissimo film. Secondo posto a Tarantino, perché Tarantino è Tarantino e lui non sbaglia mai un colpo. Al di là dell’amore per il regista, qui c’è anche tanto, tantissimo grande Cinema.

Quarto posto per i Coen, con uno dei loro migliori film, A serious man, commedia nera e satirica intelligente e misurata al cronometro come non mai.

Quinto posto per Coraline, perché è il primo film in cui il 3d è al servizio del Cinema e non viceversa, e perché Selick è un grande cantore del lato oscuro di ogni bambino. E come si suol dire, in ogni adulto è nascosto un bambino.

Quinto posto per i bagliori in bianco e nero di Coppola, con un film certamente non perfetto ma di grandioso impatto cinematografico.

The Wrestler, al sesto posto, è una prova di apparente cambiamento di rotta per Aronofsky, che cambia un po’ le carte in tavola del suo cinema ma resta comunque legato al concetto di ossessione. Con un Rourke ai massimi livelli.

Non poteva mancare il commiato di Eastwood, parabola sul razzismo e la tolleranza tra cinema americano e società.

Mentre al nono posto l’esperimento, riuscitissimo, di usare l’animazione per informare mentre si indaga tra sogni, ricordi, con il cinema a ricostruirne i dettagli: Valzer con Bashir di Ari Folman.

E infine al decimo, la grande rivoluzione firmata J.J. Abrams, forse uno dei pochi ideatori, e registi, a riuscire a cavare sempre qualcosa di nuovo, e in questo caso partendo da materiale già visto.

A conclusione, mi unisco al coro di Chimy, e a quello di Pickpocket, nel ricordare che a questa classifica manca, forse, il meglio. Per me, se fossero usciti in Italia, My Son, My Son What Have Ye Done? di Werner Herzog, The Limits of Control di Jim Jarmush, e Dream di Kim Ki-duk, avrebbero probabilmente occupato il podio.

 

E per concludere, auguri a tutti di un felice 2010 pieno di Cinema! 🙂

Para

Lascia un commento

12 commenti

  1. Ah. Non sapevo che ci fosse la Bibbia e le sue due parti su queste pagine.
    Preghiera parte seconda!
    Ovviamente ok il primo, (già d’accordo con Chimy), ottimo il secondo con Tarantino. E poi Miyazaki non l’ho visto e vabbè. E poi i Coen. Ma soprattutto vedo (anche se ho letto della difficoltà per Chimy di escludere il film dalla sua classifica) "Valzer con Bashir", un film meraviglioso, e fra i meno notati.
    Bè anche qui, nessun film mi dispiace 😉
    Grande classifica di fine anno. Una guida per chiunque si è perso i film elencati.
    Buon anno per un grande 2010 Para!

    Rispondi
  2. 3/10.. con me… dico qualche cagata a caso:
    Two lovers: io credo (l’ho visto 3 volte al cinema) che lo rivaluterai Sicuramente, lo so.
    Nemico pubblico (altre 3 volte al cinema) idem, non manca niente perché è proprio quello che manca che lo eleva…
    sì il miglior film dei Coen si chiama A serious Man.
    Up non l’ho ancora visto, sparatemi a vista!
    Valzer con Bashir è già comprato e pronto per il play.
    Ciao belli.

     

    Rispondi
  3. anonimo

     /  31 dicembre 2009

    Bravo Para, che gioia vedere Bastardi senza gloria nel podio!
    Mi spiace notare l’assenza di Vincere: non il miglior Bellocchio, ma del cinema italiano cos’altro si salva?
    E poi vi segnalo un film che non è uscito, ma era in concorso a Cannes e ha vinto il Leone Nero al Noir in Festival di Courmayeur: Vengeance di Johnnie To. Che speriamo esca nelle nostre sale nel corso del 2010: BUON cineANNO

    Lenny Nero

    Rispondi
  4. E’ l’anno dell’animazione per voi insomma!! Grandi film comunque Gran Torino, The wrestler, Nemico pubblico, A serious man, Segreti di famiglia, Star Trek e Coraline. Gli altri purtroppo non li ho ancora visti.

    Rispondi
  5. @al: troppo buono! 🙂
    QUesto 2010 è stato veramente un anno di ottimo Cinema, speriamo sia sempre e di più così! Buon anno anche a te! 🙂

    @wd: lo penso anche io che lo rivaluterò, mi è comunque piaciuto veramente. Anche Nemico pubblico, ma senza troppa esaltazione.
    Up lo devi vedere subitissimo e di Valzer con Bashir non te ne pentirai.

    @lenny: grazie! 🙂 Tarantino è sempre Tarantino! Purtroppo io Vincere non l’ho ancora visto, ma anche se non sarà un capolavoro di sicuro sarà almeno meglio di tutto il resto che l’italia ha prodotto quest’anno

    @ale: c’è sempre tempo per recuperare! Per me è solo un piacere vedere che l’animazione resta sempre GRANDE. 🙂

    Buona serata di baldoria a tutti! 🙂
    Saluti.
    Para

    Rispondi
  6. Nell’augurarti buon anno invito te e i tuoi lettori a votare i migliori film ed interpreti del 2009.

    VOTA I MIGLIORI FILM ED INTERPRETI DEL 2009!

    Rispondi
  7. Ogni anno nelle classifiche dei blogger il cinema d’animazione sembra scalare non solo i vertici delle classifiche ma imporsi anche numericamente in modo sempre più massiccio. E’ un fenomeno che merita grande attenzione, credo, un’evoluzione del cinema che parte dalla sua storia e ne potenzia un "filone" che per anni è stato colpevolmente ridotto troppo unilateralmente a intrattenimento per bambini.

    Rispondi
  8. non ho visto molti di questi film quindi niente ç_ç però Gran Torino l’ avrei lo stesso messo prima 🙂
    cmq tantissimi auguri di Buon Anno a tutti e due ^^

    *Asgaroth

    Rispondi
  9. @noodles: in effetti se in altre parti del mondo, Giappone su tutti, l’animazione è sia per bambini, che per tutti, che per adulti, qui da noi è un atteggiamento che si sta fortunatamente diffondendo. Ed è un bene che ogni anno almeno due o tre tra i film migliori siano film d’animazione, Io da amante dell’animazione, sono solo felice che se ne parli e se ne distribuisca sempre di più. Fino a solo 10 anni fa immaginare di vedere un film di Miyazaki al cinema era impensabile. Per ora almeno i suoi escono, anche se ne dovrebbero uscire molti, molti di più.

    @asgaroth: beh, guardali allora! 🙂 Comunque ti capisco, Gran Torino è un grande film, del tutto comprensibile l’amore per questo film. Ma in fondo, quello che è in classifica è bene o male grande Cinema per tutti. 🙂

    Saluti e buon anno di nuovo!
    Para

    Rispondi
  10. Altra ottima classifica, dico davvero! E qui ci sono 7 film che compariranno anche nella mia ^__^
    Gloria all’ animazione, anyway ^__^
    P.S.: noto tra l’altro che, almeno per il momento, la tua classifica non ha scatenato il putiferio dell’ anno scorso ^__*

    Rispondi
  11. il cinema d’animazione si alza sempre più di livello col passare degli anni, non vi è dubbio (anche se walle resta inarrivabile); in ogni caso, meritano secondo me qualche posizione in più sia the wrestler che gran torino, anche se alcuni dei film in classifica non li ho visti.

    Rispondi
  12. @weltall: per carità menomale! 🙂 Sempre un piacere constatare l’aderenza di approvazioni cinefile! 🙂

    @verdoux: Wall-E è forse il film Pixar ad aver quel qualcosa in più rispetto agli altri, e non è cosa da poco, visti i normali standard Pixar. The Wrestler e Gran Torino grandi film senza dubbio, ma le classifiche sono fatte solo di grandi film, indipendentemente dalle posizioni! 🙂

    Saluti.
    Para

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: