Top 10 2012 del Para: tutte le magie del cinema

hugo cabret 12

1) Hugo Cabret di Martin Scorsese

2) The Avengers di Joss Whedon

3) Pietà di Kim Ki-duk

4) Reality di Matteo Garrone

5) Amour di Michael Haneke

6) Quella casa nel bosco di Drew Goddard

7) Shame / Hunger di Steve McQueen

8) Killer Joe di William Friedkin

9) Take Shelter di Jeff Nichols

10) Laputa – Castello nel cielo di Hayao Miyazaki

Scorsese che prova (e riesce) a fare Méliès, Whedon che rende giustizia all’immagine dei supereroi e Kim Ki-duk che ricompone e distrugge i sentimenti.
E poi la matrioska intellettuale di Garrone, e l’ambiguità del dubbio di Haneke.
Il gioco col genere horror di Goddard (e Whedon) e la maestria di McQueen a distruggere anima e corpo dei suoi personaggi.
Il pollo violento della legge cinematografica di Friedkin, la follia intima e incontrolalbile di Nichols e l’approdo al cinema, con ventennale ritardo, dell’ennesimo capolavoro di Miyazaki.

Questi, per me, i migliori dieci (unidici) film del 2012 usciti nelle nostre sale, con un podio che dimostra come il 2012 sia stato un anno di eccezionale varietà, con capolavori nostalgici, gioielli d’intrattenimento e struggente poesia delle immagini.
E la speranza è, come sempre, che anche il prossimo anno ci stupisca con grande cinema.
Buon 2013 a tutti!

Para

 

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: