Martyrs: l'ultimo esempio del nouveau horror francese

La recensione di Chimy di Martyrs, opera seconda di Pascal Laugier, molto discussa e (forse) molto discutibile, è qui su Paper Street . Il "nouveau horror" francese è giunto al suo punto più estremo?

E per chi ancora non lo sapesse qui su Cinedrome dal carissimo amico Pickpocket (che ringraziamo nuovamente per la splendida iniziativa), un’intervista fatta allo stesso Chimy… che solo per la bellissima foto postata da Pick in apertura del post merita un’occhiata :).

Tutto questo in attesa di un prossimo post doppio sul bellissimo Coraline e la porta magica di Henry Selick, film che già ora vi consigliamo di vedere a tutti i costi… possibilmente in una sala attrezzata per il 3d.

Annunci