Il cinema… semplicemente

<< Il cinema è il "come", non il "cosa" >>

Alfred Hitchcock

Questa brevissima (e bellissima) frase del Genio spiega in poche parole quello che deve tenere presente (sempre) chiunque scriva, parli o faccia del cinema.

O almeno noi la pensiamo così; e su questo blog e in qualunque nostro scritto o discorso cinematografico terremo sempre conto, per cercare di valutare qualsiasi film, del precetto dell’immenso Hitch.

 

Annunci

Un nuovo remake tratto da Hitchcock…

hitchcock3Il fatto che gli studios americani stiano preparando un nuovo remake, tratto dalla filmografia di quel genio assoluto del cinema che risponde al nome di Sir Alfred Hitchcock, non sembra stupire più di tanto; invece, in questo caso, la scelta sembra essere molto interessante dato che il rifacimento verrà tratto da uno dei primissimi film di Hitchcock: "Il pensionante" (The Lodger) del 1926.

"Il pensionante" è un film, tratto da un romanzo di Marie Belloc Lowndes, che raccontava una Londra terrorizzata da un celebre serial killer. Il remake di questa grandissima opera (andatevela a recuperare se potete) verrà diretto da un quasi esordiente: David Ondaatje e verrà prodotto dalla Sony Pictures.

Nonostante sono molto restio a pensare a remake hitchcockiani (visti anche diversi risultati…), il progetto mi sembra interessante per due motivi: il primo è che "Il pensionante" effettivamente può essere adatto ad una rilettura in chiave moderna, con la possibilità di raccontare quella paura aggiornandola ai giorni nostri; il secondo motivo è semplicemente vedere come se la cava Hollywood nel rifare un film muto; dato che remake tratti da opere degli anni ’20 sono molto rari (e speriamo comunque che lo rimangano).

Insieme al magnifico primo piano del Regista con la "r" maiuscola (chissà cosa ne penserà di questo rifacimento del film che ha mostrato al mondo il suo inimitabile talento) vi saluto…

Chimy